chiesa e gran sasso.jpg
castello.jpg
AAC_1291.JPG
Lago_di_Pietranzoni (1).jpg
angelo sebastiani1.JPG
GS+CAVALLI.jpg
Foto 22-01-14 13 02 37.jpg
S7300096.JPG
notturna di giuseppe trizzino.jpg
DSCN0423.JPG
Guida_Alpina Selva Bella.jpg
S7300738.JPG
rifugio fonte tavoloni.jpg
CAMPO IMPERATORE.jpg
Lupi-Oasi (136).jpg
Foto orso Stefano Tribuzi.jpg
angelo sebastiani 2.JPG
AAC_8914.JPG
ESTIVO.jpg
foto beatrice 037.jpg
ESTIVO.jpg
DSCN0631.JPG
CAMOSCIO.jpg
DSC_0038.jpg

Passamontagne si svolge dal 1 Giugno al 30 Ottobre.

 

L’escursionista che partecipa all’iniziativa deve certificare sul Passpartour la visita ad uno dei rifugi indicati dalle Istruzioni per l’uso allegate.

Ogni rifugio aderente all’iniziativa apporrà un apposito timbro personalizzato.

Per ogni rifugio vale un solo timbro. Sono ammessi doppi timbri nel caso si partecipi ad Amico del rifugio.

 

I Passpartour possono essere ritirati presso tutti i rifugi e le strutture ricettive che aderiscono all’iniziativa e in prestabiliti punti di distribuzione.

 


















Condizioni di validità

Tre sono i livelli di impegno richiesti all'escursionista, che prevedono un numero minimo, medio e massimo di timbri da realizzare tra Alpi Apuane, Appennino tosco-emiliano o Appennino centrale.

Ogni livello viene raggiunto con un numero minimo di timbri apposti sul Passpartour.

 

1° livello: Passpartour con 6 timbri.

2° livello: Passpartour con 12 timbri (10 se con la qualifica di Amico del rifugio)

3° livello: Passpartour con 16 timbri (14 se con la qualifica di Amico del rifugio)

4° livello: Passpartour con 20 timbri (18 se con la qualifica di Amico del rifugio)

 

I Passpartour sono nominativi; per essere validi devono essere riempiti con le generalità del titolare.

Pur ritornando più volte nello stesso rifugio non si potranno avere altri timbri.

 

Premi

1° livello: La t-shirt di Passamontagne

2° livello: Kit di prodotti biodegradabili

3° livello: Una notte per due persone in uno dei rifugi che aderiscono a Passamontagne

4° livello: Due notti per due persone in uno dei rifugi che aderiscono a Passamontagne